22 Giugno 2024

Postino, fuori il disco “L’ordine delle cose da dire”

Disponibile il nuovo album di inediti di Postino dal titolo “L’ordine delle cose da dire“, via ADA Music.

Ascolta l’album qui: https://ada.lnk.to/ODCDD_Postino

La focus track è “Le cose da dire“, una canzone con cui il cantautore fiorentino ci regala una delicata narrazione di un luogo, nell’universo, dove si accumulano le cose non dette, che generano in noi una guerra intestina. Una discarica nello stomaco: cercare, perdere, ritrovare le cose da dire, sul palato, tra le macerie, nell’universo dentro di noi.“.

Il disco precedente “Latte di Soia” (2018) era spuntato dal nulla e aveva convinto tutti, subito, totalizzando oltre 25 milioni di streaming.
Postino, nome d’arte del cantautore Samuele Torrigiani che lavora come psichiatra in una struttura penitenziaria, aveva regalato al pubblico 8 tracce di synth-pop leggero terribilmente terapeutico, con cui raccontava la pesantezza delle cose quotidiane che rimangono non dette e incastrate dentro di noi, facendo breccia nell’animo degli ascoltatori.

Dopo 4 anni di silenzio in cui Samuele – laureato già in medicina – prende la specializzazione in psichiatria, è tornato il cantautore con l’atteso secondo album di inediti  “L’ordine delle cose da dire”, che è stato anticipato il mese scorso dal doppio singoloA trent’anni/Persefone“.

Le otto tracce del disco sono intrise di delicato intimismo e ci raccontano con timbro malinconico gli eventi della sua vita. La scrittura di Postino è, infatti, sin dai suoi esordi, ispirata a storie che ha vissuto in prima persona o che ha ascoltato. Parlo delle piccolezze della vita perché sono i dettagli alla fine quelli che contano. Le grandi cose contano solo fino ad un certo punto, proprio perché sono grandi cose e capitano una sola volta., ha affermato.

È proprio l’urgenza di raccontare il proprio vissuto, di metterlo in parole e melodie per liberarsene ed esorcizzarlo la chiave dell’autenticità della musica di Postino che, condividendo il suo vissuto con una impeccabile cura dei testi, è capace di creare una profonda empatia con chi lo ascolta, anche dopo 4 anni di silenzio.

Quando si torna a un luogo che si è lasciato, ci si sente in dovere di annunciare il proprio arrivo, come quando si fa ingresso nella stanza con un colpetto di tosse. E si spera che ci accolga quella familiarità assunta attraverso corrispondenze, le stesse che si spera di ritrovare cresciute, invecchiate, disilluse, con la barba di due giorni e le bollette da pagare. Quattro anni di silenzio sono molti colpetti di tosse, ma sono anni in cui il silenzio è stato solo parola inespressa, e non per questo parola non levigata, lavorata, sentita. Le canzoni di questo album vi troveranno diversi, e probabilmente sarete voi a trovare diverse loro, rispetto a quello che erano, rispetto a quello che ero io. Capirete che il sound elettronico è rimasto in “quella scatola”, ormai piccola per essere d’aiuto al trasloco in un bilocale, per fare spazio ad archi, fiati e chitarre elettriche. Ma probabilmente ci ritroveremo lo stesso, seppur diversi, nella sincerità di un brano.”.


POSTINO annuncia anche sei eventi live speciali, che toccheranno le principali città italiane, a cura di Kashmir Music:
28/02 – MILANO, Santeria
29/02 – TORINO, Hiroshima Mon Amour
07/03 – BOLOGNA, Locomotiv
09/03 – FIRENZE, Viper
14/03 – ROMA, Largo Venue
15/03 – CASERTA, Smav

Biglietti disponibili qui: http://bit.ly/Postino-Tour2024

TRACKLIST
1. Le cose da dire
2. Persefone
3. A trent’anni
4. Dimmi perché iniziare
5. Atarassia
6. La deriva
7. Per non morire
8. Nel buio

Ascolta il disco: https://ada.lnk.to/ODCDD_Postino

BIO
Postino: sono tutte quelle parole che normalmente rimbalzano in camera tra i muri. Così si definisce Samuele Torrigiani, il cantautore toscano che, dopo essersi laureato in medicina, il 17 Marzo 2018 decide di uscire allo scoperto con il suo cuore “Blu”, diventando più virale della sua stessa malinconia, e raggiungendo più di 1,3 milioni di visualizzazioni su YouTube e quasi 10 milioni su Spotify.
Il 6 luglio 2018 esce “Latte di Soia”, il suo disco d’esordio, che totalizza circa 22 milioni di streaming solo su Spotify.
Nell’autunno 2018, inizia il suo primo vero tour, organizzato da Vertigo, che tocca le principali città italiane, per poi proseguire nell’estate 2019 nei festival più importanti, sostenuto dai nuovi singoli “Sbagliamo insieme” (aprile 2019) e “Al Condizionale” (maggio 2019).
 Il 27 settembre 2019, esce “Mi fai venire”, brano che, dopo essere stato suonato durante i concerti dell’anno passato in forma inedita, viene accolto molto bene dal pubblico ed ottiene la playlist editoriale di Spotify “Indie Italia”.
Nel novembre dello stesso anno, Postino annuncia lo stop della sua attività musicale, e quindi live, per dedicarsi alla specializzazione in psichiatria.
Il 9 novembre 2023, a 4 anni dal suo ritiro dalle scene, concluso il suo percorso di specializzazione, annuncia un tour di 6 date speciali in partenza il 28 febbraio 2024 da Milano – Santeria, dove porterà live il suo secondo album in studio “L’ordine delle cose da dire”, autoprodotto da Postino e distribuito dal 1 dicembre 2023 da ADA Music.
Attualmente lavora come psichiatra in carcere e, nei prossimi mesi, dividerà la sua vita tra un camice bianco e un microfono “cercando nuovamente di conciliare queste due strade che sembrano, in realtà, rette parallele”.