18 Luglio 2024

Mike Lunacy incontra “Venere” nel nuovo singolo dei Wake Arkane

L’impatto di un incontro che accende la consapevolezza. Questa è “Venere”, un personaggio cruciale nel concept di “Awakenings” e che i Wake Arkane descrivono raffigurando un Mr Wake al bivio. Il suo spirito, confinato in purgatorio poiché in coma, al momento sente il cappio della solitudine e capisce che, quando la candela della speranza si esaurirà, dovrà unirsi alla squadra dei carcerieri e rimarrà definitivamente prigioniero dell’oscurità, legato e immobile. Grazie a Venere realizza l’importanza di quella fiamma, che con l’obiettivo di una ribellione gli fa sperare di poter cambiare il suo destino. Uno spettro spegne la candela, mutando le sembianze di Mr Wake in uno di loro… Come finirà? Siamo a metà della storia: la risposta è nei brani successivi dell’album.

“Venere” è di fatto la ballad del disco: il pezzo in cui, grazie all’arrangiamento soft, più prog che death, e alla vocalità misurata, teatrale e più recitata che cantata, Mr. Wake si mostra in tutta la sua vulnerabilità. E’ il picco emozionale, carico di pathos e disperazione.

Il progetto prog-death metal Wake Arkane nasce nel 2005 con il moniker The Wake: il primo EP “Cumbersome” esce l’anno successivo e riceve ottimi riscontri.
Nel 2012 la band adotta il moniker attuale e pubblica il primo full-length “The black season”, che vede la partecipazione di Dan Swanö (Opeth, Katatonia e altri) sia come guest alla voce in un brano che come autore del mastering del disco. “The black season” è stato presentato alla prima edizione del Metalitalia Fest, dove i Wake Arkane hanno condiviso il palco del Live Club di Trezzo con Moonspell e Lordi.

In seguito a un cambio sostanziale di line-up, con l’acquisizione di Mike Lunacy alla voce, i Wake Arkane scrivono “Awakenings” proprio a partire da un racconto di Mike e affidano nuovamente il master a Dan Swanö. Il risultato è un album dalle atmosfere aggressive e malinconiche che ricordano Paradise Lost, Insomnium, Opeth, Katatonia, Swallow the Sun. “Awakenings” è stato presentato a dicembre 2023 allo Slaughter di Paderno insieme agli storici Novembre.
Al momento la band sta scrivendo il nuovo album. Il prossimo live sarà il 12 luglio al Rovato Sound Fest di Rovato (BS) insieme a Genus Ordinis Dei, Necrofilia e altri.

Wake Arkane line-up: Mike Lunacy (vocals), Riccardo Rebughini (guitar, clean backing vocals, piano), Andrea Grumelli (bass), Chicco De Zani (drums).