24 Maggio 2024

Long White Clouds – “Ask Me” (Edonè Dischi, 2024)

Esce su tutte le piattaforme di streaming “Ask Me” dei Long White Clouds, primo singolo estratto da “Aeroplanes”, LP che vedrà la luce nei prossimi mesi, stampato da Edoné Dischi. I Long White Clouds nascono in Nuova Zelanda nel 2009, ma la formazione attuale comprende anche gli italiani Nicola Lazzaroni e Matteo Pansa, amici d’infanzia di Bergamo, rispettivamente alla chitarra e al basso/cori, oltre al leader Andy Burch e al batterista del Minnesota Mike Ehlert. Andy racconta il singolo con queste parole:

“Alcuni anni fa ho avuto delle sessioni strane con uno psicologo…suppongo che sia questo il punto. In generale, la canzone è ispirata dal mio imbarazzo riguardo alla comunicazione e dal mio essere completamente vulnerabile. È banale credere che una persona possa “aiutarti a sorridere di nuovo” semplicemente parlando e facendo domande. Ancora una volta, penso che sia questo il punto: la vulnerabilità e la comunicazione a cuore aperto di solito portano sorrisi. Musicalmente, la canzone è nata da un folle beat notturno e originariamente aveva un forte feeling disco, che penso sia ancora evidente in questa versione del singolo. Poi, mio fratello maggiore David, abile batterista e tecnico di studio, deceduto nel dicembre 2023, ha giocato un ruolo chiave nel dare forma a questa canzone in quello che è ora… Gli ho portato la demo e abbiamo trascorso un momento davvero speciale, un mese fantastico insieme, solo io e lui, nella nostra casa d’infanzia, in Nuova Zelanda, mentre era malato… elaborando questo “demo dance” iniziale… in una canzone rock. Quando sono tornato a Bergamo, la demo che io e lui avevamo realizzato ci ha dato una chiara direzione. I produttori Federico Laini e Riccardo Zamboni hanno davvero intrecciato scintillii e magia nel risultato finale. Federico in particolare ha capito immediatamente la traccia ed è stato in grado di spingerci tutti a modificare il nostro modo di suonare. Riccardo ha aggiunto un momento di ispirazione davvero magico con la parte di chitarra. David è riuscito ad ascoltare la versione finale prima di morire. Lo ha fatto sorridere”.

Ascolta qui

Nati da incontri casuali e passioni condivise, i Long White Clouds sono emersi sulla scena indie rock nel 2009. Il nome della band, ispirato al nome Maori della Nuova Zelanda, Aotearoa, che significa “La Terra della Lunga Nuvola Bianca”, riflette le diverse origini e la miscela di culture all’interno del gruppo. La band di quattro elementi è composta da Andrew James Burch, cantante e chitarrista proveniente da Napier (Nuova Zelanda), Nicola Lazzaroni e Matteo Pansa, amici d’infanzia di Bergamo (Italia) rispettivamente alla chitarra e al basso/cori, e Mike Ehlert alla batteria, che si è unito ai ranghi dal Minnesota (USA) nel 2022, portando una nuova dinamica alla sezione ritmica della band.”
Nel 2020 hanno pubblicato l’EP “Everyone around here looks angry”, un progetto di 4 tracce che include “1+1=1”, “Shane says”, “Dreaming about you” e “Shivers”. Le canzoni catturano una gamma di emozioni, dall’introspezione alla sfida, incarnando la capacità della band di navigare in territori emotivi complessi con facilità e autenticità.
Il prossimo e molto atteso LP “Aeroplanes”, registrato nel corso di due sessioni nel 2023 con i produttori Riccardo Zamboni e Federico Laini, in uscita nel 2024 per Edoné Dischi, promette di essere una pietra miliare della loro carriera, offrendo un’esplorazione più raffinata ed espansiva del loro suono.