13 Giugno 2024

“La Memoria Dell’Acqua” , è il nuovo video e singolo di Adriano Modica

“La Memoria Dell’acqua” è il primo singolo/video anticipatore del nuovo album di Adriano Modica, talentuoso musicista e polistrumentista siciliano d’adozione, con tre album all’attivo e tante fruttuose collaborazioni.

IL video del brano è stato pubblicato in anteprima esclusiva lunedi scorso da Sky TG 24 e visibile a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=A_jwIY9dZkQ
“La memoria dell’acqua” è un brano che si ispira all’omonima teoria proposta dall’immunologo francese Jacques Benveniste secondo cui l’acqua avrebbe una presunta proprietà di mantenere un “ricordo” delle sostanze con cui è venuta in contatto.
Adriano Modica gioca ad estendere questa proprietà dell’acqua alla conservazione del tesoro prezioso di una memoria sia individuale sia collettiva da preservare per sopravvivere e per mantenere un’identità sia come esseri viventi composti dalla stessa materia, sia come bambini che crescendo tendono a dimenticare l’empatia, il gioco, la gioia e la magia, sia come comunità che ha una storia comune dalla quale poter imparare. Il brano è stato arrangiato, prodotto e registrato da Adriano Modica, missato e masterizzato da Emiliano Patrik Legato, è arricchito dagli archi di Enrico Gabrielli e dal flicorno di Daniele Calandra.

BIO
Adriano Modica, classe 1977, è un cantautore, musicista polistrumentista, producer “siciliano” nato però a Reggio Calabria.
Dopo il primo Ep, “Iano” (Bleuaudio, 2003), e le musiche originali per lo spettacolo teatrale “Ingranaggi” (Asimmetrici, 2003) del regista Bernardo Migliaccio Spina, pubblica tra il 2007 e il 2012 la “Trilogia dei Materiali“, tre album legati tra di loro da un filo conduttore: un viaggio attraverso le fasi di infanzia, adolescenza ed età adulta alle quali vengono associate rispettivamente la stoffa, la pietra e il legno. Gli album sono “Annanna“(Trovarobato), “Il Fantasma ha Paura” (Trovarobato) e “La sedia” (Cardio a Dinamo).
Ha finora collaborato con diversi artisti e band come Marco Parente,Enrico Gabrielli,Gak Sato,Ulan Bator,Jennifer Gentle, Mimes of Wine, Addamanera, Parto delle Nuvole Pesanti e John Merrick.

Tra il 2001 e il 2006 ha, inoltre, lavorato come attore per il Cinema (“Tre metri sopra il cielo”, “Ho voglia di te”) e per la Televisione (“Distretto di polizia 2” , “Un medico in famiglia 3”, “Io ti salverò”, “Stiamo bene insieme”, “Francesco”, “L’uomo che sognava con le aquile”). Sarà, inoltre, il protagonista di “Troppo vento”, cortometraggio d’esordio del regista reggino Fabio Mollo.

Nel marzo 2014, in occasione del concerto tributo a Lucio Dalla “4 marzo sotto casa di Lucio” a Bologna, si esibisce nella storica casa del cantautore bolognese.
Tra il 2018 ed il 2019 Adriano Modica pubblica una serie di singoli rilasciati in free download sui suoi canali ufficiali in cui la cifra stilistica, da sempre in bilico tra la tradizione dei cantautori italiani e le più sperimentali atmosfere psichedeliche, si avvicina alle moderne contaminazioni elettroniche.
Per questi nuovi singoli Modica si cimenta anche nel visual scrivendo, dirigendo e montando da se i videoclip.
Come produttore ed arrangiatore ha recentemente lavorato con Selfishadows, Other Voices e Carmine Torchia.