18 Luglio 2024

Fuori il nuovo singolo di NiCOLA MAROTTA dal titolo “Wembley”

Fuori il nuovo singolo di NiCOLA MAROTTA dal titolo “Wembley”. Già autore per artisti come Francesco Renga, Marco Masini e Noemi, Marotta inaugura il suo progetto solista nel 2022. “Wembley” è il secondo singolo pubblicato quest’anno, un brano indie-pop sinestestico e dal sound esplosivo, perfetto per accompagnarvi verso l’inizio dell’estate.
 

“Definisco ironicamente Wembley la canzone da terzo appuntamento. Quando hai capito che davanti a te hai la persona giusta, ma non c’è ancora la volontà di scoprirsi del tutto, però magari dentro stai esplodendo per tutte quelle sensazioni positive che hai. È l’ultima canzone del mio 2020, era maggio, era il primo lockdown. Tendo spesso a identificare le persone con le canzoni. Ognuno a suo modo è una soundtrack. L’idea di “Wembley” è che se dentro quella persona in particolare ci vedi un concerto, probabilmente è la persona giusta. Credo che sia il motivo per cui abbia voluto scrivere qualcosa che avesse una vibe quasi esplosiva. E poi ho sempre sognato i concerti negli spazi grandi (tipo Wembley appunto). Forse per questo, nonostante le mode che sono cambiate e gli anni di vita del pezzo, ho voluto comunque lasciargli un vestito super pop.”

Scopri il brano su Spotify

 

BIO:

Nicola Marotta è un cantautore e produttore musicale. Dal 2014 al 2021, da autore in esclusiva per Warner Chappell Music Italiana, ha scritto brani per Francesco Renga, Marco Masini, Noemi, Einar (Sanremo 2019) e Leonardo Lamacchia (Amici 20), tra gli altri.

Il suo nuovo progetto artistico, invece, parte da “Anni90”, singolo uscito ad agosto 2022, selezionato da Spotify nelle playlist editoriali “Scuola Indie” e “Indie Italia”. A seguire pubblica “Ciliegie”, a ottobre dello stesso anno, e “Incosciente”, a marzo 2023. Tutti i pezzi sono scritti e prodotti interamente dall’artista e distribuiti da Artist First. Ha prodotto l’EP “Bouganville”, per Marsali, co-scrivendo tutte le tracce, compresa “Booking”, il singolo selezionato nella playlist editoriale “Scuola Indie” di Spotify. Definisce la sua musica un’indie-pop sinestetico, in cui idealmente le canzoni cercano sempre di creare dei piccoli film, nei quali i testi diventano una sceneggiatura e il sound la fotografia. Fan di Tarantino, e di quel cinema nei quali sono i dettagli a fare la storia, tra le sue ispirazioni ci sono serie e film. Non esclusi quelli mentali.