4 Marzo 2024

Danny Alias – Bed Bug Love

Danny Alias è un artista e poeta americano di musica house nato a Norridge, Illinois.

Nel 1984, ha co-fondato la Persona Records con David Bell e ha pubblicato il singolo “Civil Defense”, uno dei primi esempi di musica house di Chicago, suonato dal DJ Ron Hardy. L’etichetta ha continuato a pubblicare i primi due singoli di Jamie Principle e Frankie Knuckles: “Waiting on My Angel” e “Your Love”. Nel 2012, “Civil Defense” è stato ristampato su Kill the DJ, etichetta francese fondata da DJ Ivan Smagghe.

Nel 1990, Alias ha creato il Broadway Antique Market di Chicago, un negozio multi-rivenditore di 20.000 piedi quadrati specializzato in oggetti da collezione moderni della metà del secolo. Nel 2018, Thunderground Press ha pubblicato il suo libro Selling Dead People’s Things: Inexplicably True Tales, Vintage Fails & Objects of Objectionable Estates con aneddoti della sua carriera di commerciante vintage.

L’amore per le cimici dei letti di Danny Alias.
Bionik Remix.

Togliti la voglia con “Bed Bug Love”, il singolo di debutto dall’album di Danny Alias, “Beat The Poet”. Questo nuovo video musicale, “Bed Bug Love”, presenta gli affascinanti passi di danza di Jack Quint e le efficienti capacità di battitura di Mark C., il tutto abilmente diretto e montato da Russell J. Dreher di RJD Productions ad Astoria, NY.

“Bed Bug Love” approfondisce il regno allegorico degli anni della peste, tracciando paralleli tra le pandemie storiche e i nostri tempi attuali. Avendo vissuto sia l’epidemia di AIDS che quella di Covid, Danny Alias racchiude la paura e l’isolamento che queste malattie devastanti possono portare, soprattutto nella comunità LGBTQ. Il testo, “In un flagello, non ne senti l’urgenza”, risuona del tono cupo delle pandemie passate e della continua necessità di una gestione sanitaria 24 ore su 24, 7 giorni su 7. “Get me out of Bed Bug lays. Better days”.

“Bed Bug Love” è un singolo che propone un approccio al moderno stile Elettro/Pop . Un viaggio trascinante ricco di sonorità melodiche che si amalgamano con riff più particolari e ricercati, tipici del genere con l’intento a nostro avviso di rendere l’atmosfera fluida per mezzo di synth che esaltano il sound , lasciando un buon segno sin dalle prime battute così da regalare all’ascoltatore sonorità ricche di dinamica.

Una proposta che riesce ad essere incisiva e gradevole all’ascolto e che denota come Danny Alias, sappia trasmettere passione e sensazioni positive con il minimo impiego di strumentazione, perchè in fin dei conti le così più semplici sono le più difficili a fare, ma in questo anche quelle più riuscite.

7.0/10

Tracklist:

  1. “Bed Bug Love”